Miss Italia in Calabria verso la prossima tappa di Castiglione Cosentino

Giulia Martina Gatto e Linda Suriano
Facebooktwittergoogle_plusmail

Si è svolta sabato sera a Le Castella di Isola Capo Rizzuto (Crotone), la settima data delle selezioni per il concorso. Assegnate altre sei fasce. Sabato 22 luglio a Castiglione Cosentino

È Giulia Martina Gatto (con il numero 10), la prima classificata con la fascia Miss Tricologica – Baia degli Dei, eletta nella tappa che si è svolta a Le Castella di Isola Capo Rizzuto (Crotone), all’interno del Resort “Baia degli Dei”. Altre sei fasce sono state assegnate nel corso della serata più due speciali. Intanto il concorso di Miss Italia in Calabria prepara la prossima tappa che sarà sabato 22 luglio a Castiglione Cosentino (Cosenza).

Le miss. Giulia Martina vive a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, studia all’Università telematica della Sapienza. «Il mio sogno è quello di laurearmi al più presto e di mettere su famiglia – racconta la neo Miss Tricologica – Baia degli Dei –, dal concorso di Miss Italia mi aspetto quello che sto già ricevendo, ovvero tante nuove conoscenze e tante nuove amicizie». Altre sei le fasce attribuite nel corso della serata di Miss Italia: al secondo posto con la fascia di Miss Rocchetta Bellezza si è classificata Ofelia Rota; terzo posto per Gabriella Gasparro eletta Miss Equilibra. Al quarto posto, con la fascia di Miss Tricologica, si è classificata Rosa Cristina Bruno; quinto posto e fascia di Miss Alpitour per Martina Paonessa; Marta Frangella è invece Miss Dermal institute al sesto posto mentre settima posizione e fascia di Miss Interflora per Gennifer Cavaliere.

La serata ha rappresentato la settima tappa delle selezioni organizzate dall’agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano (che è anche direttore artistico della kermesse). La carovana di Miss Italia in Calabria ora si prepara per la serata di sabato 22 luglio a Castiglione Cosentino (Cosenza).

Potrebbero interessarti

Il Catanzaro batte il Cosenza e si rilancia: arriva tardi la reazione dei silani
Rubano prodotti di cosmesi ma vengono sorpresi dai carabinieri, arrestati tre rumeni (FOTO)
Operazione “Robin Hood”, Salerno pronto a rientrare in Consiglio regionale