Vertice G7 a Taormina, sbarco dirottato a Vibo. In arrivo 560 migranti

Acquarius-nave-migranti
Facebooktwittergoogle_plusmail

Chiusi tutti i porti siciliani ed emergenza dirottata in Calabria. Domani pomeriggio (ore 14) nel porto vibonese arriverà la nave Ong Aquarius

Emergenza migranti dirottata nei porti calabresi per via del G7 in programma a Taormina tra il 26 ed il 27 maggio. Per motivi di sicurezza sono stati infatti chiusi tutti gli scali siciliani e, il primo dei prossimi sbarchi è già stato programmato a Vibo Marina. E’ qui che nelle prossime ore arriverà la nave dell’Ong Aquarius con a bordo 560 migranti provenienti da diversi paesi dell’Africa subsahariana. L’orario di arrivo è stato fissato per le 14 di sabato 20 marzo. Tra di loro diversi minori non accompagnati che verrà dislocati nelle strutture d’accoglienza ubicate sul territorio provinciale. Saranno gli unici a rimanere a Vibo perché il piano di ripartizione del Viminale prevede il trasferimento dei migranti in altre località italiane appena completate le procedure di foto-segnalamento e identificazione. La Prefettura ha già provveduto ad attivare la macchina dei soccorsi per quello che sarà il quarto sbarco dell’anno 2017. (mi.fa.)

Potrebbero interessarti

A fuoco il ristorante di un candidato alle elezioni, probabile origine dolosa
Vibonese retrocessa, il sindaco Elio Costa: “Grazie lo stesso”
Vibonese-Catanzaro, incontro Niglia-Bruno e scambio di sciarpe tra presidenti Provincia