Detenzione illegale di armi e ricettazione, un arresto

Facebooktwittergoogle_plusmail

L’indagato di Filadelfia, nel Vibonese, è stato portato nel carcere di Siano a disposizione dell’autorità inquirente

A Francavilla Angitola, i militari della locale Stazione dei carabinieri, diretti dal comandante interinale Davide D’Elia, coadiuvati dal comando stazione carabinieri di Vibo Valentia hanno arrestato Giovanni Conidi, 58 anni, di Filadelfia, coniugato, disoccupato, con precedenti penalo per i reati di detenzione illegale e ricettazione di armi clandestine e munizioni. I militari hanno sequestrato un fucile da caccia, calibro 12, con matricola abrasa, un revolver, marca mondial modello 138, calibro 22 e tutta una serie di cartucce. L’indagato è stato portato nel carcere di Siano a disposizione dell’autorità inquirente.

Potrebbero interessarti

Carabinieri di Davoli Occulta ovuli di cocaina nell’officina, meccanico arrestato nel Catanzarese
I “dissidenti” del Partito democratico contro Oliverio e Magorno: “Così non va”
L’Asd Paravati in “campo” con i giovani: in agenda due giornate di stage