SERIE A | Crotone, altra doccia fredda. Allo “Scida” passa anche la Fiorentina

Facebooktwittergoogle_plusmail

Un gol di Kalinic al 45′ regala i tre punti ai viola. La squadra di Nicola lamenta la mancata concessione di un calcio di rigore

Il Crotone cade ancora e scivola verso la Serie B. Allo Scida la Fiorentina si impone al 45′ del secondo tempo con un gol di Kalinic. Quattordicesimo centro in campionato per il croato e nuova doccia fredda per la squadra di Nicola che si lamenta per un sospetto contatto da rigore tra Tatarusanu e Falcinelli.

Primo tempo. Partita vibrante con Ilicic che impegna subito Cordaz. Poi Falcinelli sfiora il vantaggio per ben tre volte. Poi tanta Fiorentina con il portiere del Crotone che compie un miracolo ribattendo una gran conclusione di Kalinic. Cordaz si ripete almeno altre due volte e si va all’intervallo sul risultato bloccato. 

Secondo tempo. Nella ripresa meglio il Crotone. Rohden e Falcinelli fanno venire i brividi ai tifosi viola, ma il risultato non si sblocca. Tatarusanu dice no anche a Trotta, subentrato ad un evanescente Tonev.  Anche Sousa ricorre alla panchina. Entrano nell’ordine Saponara, Babacar e Maxi Olivera. La scossa c’è, ma per il gol vittoria bisogna attendere il finale. E’ il 45′: perfetto lancio di Saponara e delizioso pallonetto di Kalinic. Cordaz non può nulla e il Crotone va al tappeto.

Il punto sulla Serie A. La Juve continua a fare avanti verso lo scudetto: oggi ha superato in trasferta la Sampdoria, 1 a 0 con gol di Cuadrado nei minuti iniziali del match. Vince in trasferta anche il Napoli, 3 a 2 contro l’Empoli ma rischiando di essere ripreso: doppietta di Insegne e rete di Mertens per io partenopei e poi El Kaddouri e Maccarone per i toscani. Successo esterno anche della Fiorentina, 1 a 0 contro il Crotone con gol di Kalinic. Finisce senza reti Cagliari-Lazio, mentre dilagano Atalanta e Bologna: la prima ha battuto 3 a 0 il Pescara, con doppietta di Gomez e rete di Grassi; la seconda ha superato 4 a 1 il Chievo Verona che era andato in vantaggio con Castro e poi e’ stato rimontato da Verdi, doppietta di Dzemaili e quindi Di Francesco. La 29^ giornata si chiudera’ con Udinese-Palermo ale 18 e Roma-Sassuolo alle 20,45. 

Potrebbero interessarti

L’assessore Russo al vertice dell’Autorità portuale di Gioia Tauro
carabinieri notturna Paura a Lamezia, bomba esplode sotto casa di un pregiudicato. Indagini dei carabinieri
Caso PalaValentia, il sottosegretario: “Nessuno vuole escludere la Callipo”