Il turismo che non decolla e quel portale della Regione inadeguato

Regione Calabria
Facebooktwittergoogle_plusmail

“Mi è stato segnalato da diversi operatori turistici il varo del portale regionale “Turiscalabria”, un’iniziativa della Regione, non propriamente tempestiva, ma senz’altro apprezzabile se non fosse per alcune criticità che, auspico, vengano al più presto risolte”. Lo scrive in una nota l’ex consigliere regionale Giuseppe Mangialavori.




“In effetti alla veste grafica del portale, estremamente accattivante – prosegue – non corrisponde altrettanta attenzione nei contenuti proposti e in alcune scelte non propriamente felici almeno quanto alla Costa degli dei, oggettivamente presentata in modo non adeguato”.

“Un portale turistico – sottolinea Mangialavori – dovrebbe presentarsi con foto espressive che rappresentino le bellezze naturali e le risorse culturali del territorio. In questa ottica, presentare sul portale la Costa degli dei con la foto di un’infrastruttura non propriamente turistica e bisognevole di importanti interventi di ristrutturazione è una scelta che si commenta da sola. Di certo, risulta discutibile ed incompatibile con ciò che si vorrebbe promuovere e vendere. Passando, poi, all’esame dei singoli luoghi ho notato contenuti insufficienti e foto di modesta qualità. La positiva iniziativa, dunque, necessita di un tempestivo sviluppo e per accelerare i tempi propongo al Presidente di fare ciò che ha colpevolmente omesso ossia interloquire con soggetti preposti alla promozione del territorio, in primis i Comuni che saranno ben felci di fornire tutto il materiale e le indicazioni per dare un senso al portale turistico”.

Potrebbero interessarti

Dietro-front della Palmese: Pellicori resta in panchina. Arriva un nuovo direttore tecnico
contro le mafie Taurianova, il Lions porta a scuola la testimonianza di chi si è opposto alle mafie
Codacons chiede al sindaco di Catanzaro di fermare Soget