VOLLEY | Coppa Italia, Tonno Callipo a caccia dell’impresa. Kantor: “Crediamoci” (VIDEO)

tonno-callipo-kantor
Facebooktwittergoogle_plusmail

Giallorossi impegnati nei quarti di finale della competizione tricolore a Civitanova Marche. Sfida ad eliminazione diretta. In palio la qualificazione alla Final four

Dall’Umbria alle Marche il passo è breve per la Tonno Callipo. I giallorossi, dopo il match di domenica scorsa giocato in casa della Sir Safety Conad Perugia, sono chiamati ad un’altra gara difficilissima da giocare nel Centro Italia, questa volta nelle Marche in quel di Civitanova contro la capolista del Campionato di SuperLega UnipolSai, Cucine Lube. Sfida improba per i giallorossi di Kantor chiamati a sovvertire un pronostico tutto dalla parte della squadra di coach Blengini. Coscione e compagni, rientrati lunedì mattina a Vibo Valentia, hanno sostenuto due allenamenti imperniati sulla tecnica prima della partenza verso le Marche prevista nel pomeriggio. Il tecnico argentino in questi due giorni ha tenuto tutti sulla corda in vista di un match da dentro o fuori da giocare in ogni caso al massimo delle proprie possibilità. E proprio Kantor ha analizzato la sfida alla vigilia del match: “Sarà un match interessante, un match dove servirà fare una grande partita perché il valore del nostro avversario è molto grande. Noi vogliamo lottare, giocare con responsabilità e approfittare di una partita così contro un avversario così forte. Abbiamo tutto da guadagnare. Dovremo migliorare in attacco perché a Perugia è stato scadente a livello di numeri, di sostanza e di punti fatti. Dobbiamo migliorare assolutamente, non basta battere bene e limitare gli errori. Dobbiamo essere più cinici”.

Numeri. Quella di domani in casa Tonno Callipo sarà la partita numero 257 nella massima serie considerando tutte le competizioni giocate (regular season, play-off, coppa italia e supercoppa italiana). I giallorossi vanno a caccia della vittoria numero 111.

Parola di coach. “Sarà un match interessante, un match dove servirà fare una grande partita perché il valore del nostro avversario è molto grande. Noi vogliamo lottare, giocare con responsabilità e approfittare di una partita così contro un avversario così forte. Abbiamo tutto da guadagnare. Dovremo migliorare in attacco perché a Perugia è stato scadente a livello di numeri, di sostanza e di punti fatti. Dobbiamo migliorare assolutamente, non basta battere bene e limitare gli errori. Dobbiamo essere più cinici”.

QUI CUCINE LUBE CIVITANOVA La capolista del Campionato va a caccia della settima qualificazione consecutiva alla Final Four che assegna la coccarda tricolore. Infarcita di campioni, Civitanova vanta una rosa di grandissima qualità e prestanza fisica. Alla guida dei marchigiani c’è Chicco Blengini, indimenticato ex allenatore della Tonno Callipo nel triennio 2011-2014. Nel girone di ritorno Stankovic e compagni hanno sempre vinto e sempre hanno ottenuto vittorie da tre punti. Il tecnico torinese sta gestendo al meglio le risorse a disposizione avendo un parco giocatori molto vasto: ha rilanciato il francese Grebennikov nel ruolo di libero nelle ultime partite alternandolo a Pesaresi e ha dato spazio ad un giocatore importante come Kovar, ormai pienamente recuperato, in posto 4.

PRECEDENTI ED EX Sono 24 i precedenti tra le due società con il bilancio nettamente a favore della società del presidente Sileoni. 18 a 6 la suddivisione delle vittorie e sono due i precedenti anche in Coppa Italia, sempre a favore di Civitanova. Gli ex di turno, oltre a coach Blengini, sono: in casa Civitanova troviamo Corvetta e Kaliberda, in casa Tonno Callipo Diamantini.

I PROBABILI “STARTING-SEVEN” Difficile prevedere le scelte di coach Blengini. Sono tantissime le soluzioni praticabili. Sicuri del posto sembrano Christenson al palleggio, Sokolov opposto e Juantorena in banda. Per il resto lotta aperta per il ruolo di libero tra Pesaresi e Grebennikov. Le scelte sul libero si ripercuoteranno chiaramente sugli altri ruoli, soprattutto in posto 4 dove ci sono Kovar, Kaliberda e Cebulj a lottare per una maglia. Il tecnico giallorosso Kantor potrebbe (ri)affidarsi a Coscione al palleggio, Michalovic opposto, Barone e Costa i centrali, Barreto Silva e Geiler in posto 4, Marra libero.

GLI ARBITRI A dirigere il match saranno gli arbitri Armando Simbari di Milano e Andrea Puecher di Padova. Simbari ha già diretto i giallorossi nei match casalinghi di campionato contro Molfetta e Piacenza, mentre Puecher ha arbitrato la Tonno Callipo nel match che i calabresi hanno giocato in campionato a Modena.

Potrebbero interessarti

Dossier dell’Aterp: alloggi occupati abusivamente, 400 controlli a Catanzaro
planetario reggio calabria Olimpiadi di astronomia, cinque calabresi alla finale italiana. C’è anche uno studente di Vibo
camera di commercio Agroalimentare, sette aziende vibonesi alla conquista del mercato francese
“Arte ed artisti: visti da vicino”, nuovo appuntamento a Vibo
natarium Un concorso di idee per architetti. Ai vincitori seimilacinquecento euro
Comune-di-Ricadi No al cambio di denominazione. Ricadi resta… Ricadi senza Capo Vaticano
Congresso Cisl interprovinciale, De Tursi confermato segretario
Danni per i nubifragi, l’allarme del presidente del Consorzio di bonifica
Fernando-Cugliari-e-Fiorello “I fantasmi di Portopalo”, il cimitero dei migranti e quel ricercatore di Vibo
Summer Arena 2017 a Soverato, tra gli ospiti anche Nek
Inchiesta Dirty Soccer, Vigor Lamezia penalizzata di cinque punti
Soldi Economia Fisco, in Calabria incassati 315 milioni di euro
Fiorella Mannoia_credito Luisa Carcavale-bassa Crotone, attesa per il concerto di Fiorella Mannoia