VOLLEY | Superlega, la Tonno Callipo lotta, ma Perugia vince in quattro set

Facebooktwittergoogle_plusmail

Sconfitta a testa alta per i giallorossi che giocano alla grande ma non riescono a strappare punti sul difficilissimo campo umbro contro una delle squadre più in forma

Ha giocato su altissimi livelli per almeno due set, ma poi alla fine ha mollato di fronte ad una Sir Safety Conad Perugia che ha meritato di vincere. E’ stata una buona prestazione quella della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia nello splendido teatro del Pala Evangelisti di Perugia. Coscione e compagni hanno dimostrato di sapere giocare a pallavolo mettendo spesso alle corde il più quotato avversario, ma nel lungo periodo sono stati i padroni di casa ad avere la meglio. Peccato per le sei occasioni sprecate nei vantaggi di un lunghissimo primo set terminato 31-29 per i ragazzi di coach Bernardi. Poi la reazione rabbiosa e determinata nel secondo set con i giallorossi che sono sempre stati avanti nel punteggio guidati da un sempre ispirato Coscione e da un grande Costa a muro (5 muri totali per il centraline brasiliano). Poi la resa nel corso del terzo e quarto set con Perugia che ha avuto dalla panchina, e in particolar modo dal centrale serbo Podrascanin, l’arma risolutiva per essere più imprevedibile in battuta.

LA CRONACA DEL MATCH

PRIMO SET – Bernardi punta su Buti al centro insieme a Birarelli e rilancia Russell in posto 4 insieme a Zaytsev. Per il resto, De Cecco al palleggio, Atanasijevic opposto, Tosi libero. Coach Kantor conferma Coscione in regia, Michalovic opposto, Barone e Costa al centro, Barreto Silva e Geiler di banda, Marra libero. I primi scambi sono contrassegnati da un sostanziale equilibrio con le due compagini che viaggiano punto a punto. Perugia però con un Atanasijevic in grande spolvero si porta avanti sul 16-11. La Tonno Callipo non si disunisce e con una grandissima serie al servizio di Barreto Silva (3 ace) rimonta e impatta sul 16-16. Nel finale i calabresi trovano addirittura il break con Barone sul 21-23, ma l’errore di Barreto Silva dai nove metri porta il set ai vantaggi. Coscione e compagni sprecano sei palle set per chiudere e gli errori in attacco dello stesso brasiliano e di Michalovic consegnano il set alla Sir Safety Conad Perugia.

SECONDO SET – Punto a punto solo nella primissima fase, poi la Tonno Callipo allunga sul 6-10, punteggio che porta Bernardi a stoppare il gioco e chiamare time-out. Perugia prova a riavvicinarsi più volte, ma i giallorossi volano sul 14-18 dopo l’errore di Russell confermato dal video-check. Il martello americano riporta i suoi sotto sul 16-18 con un ace, ma nel finale Costa si esalta a muro e la Tonno Callipo si rifà avanti conquistando il parziale 22-25 dopo l’ennesimo block del brasiliano,

TERZO SET – Ci sono Thiago Alves al posto di Geiler e Podrascanin al posto di Birarelli. Perugia si porta subito sull’8-6, ma è il centrale serbo a fare la differenza in battuta. La sua rotazione consente ai block-devils di portarsi sul 16-11. I giallorossi provano a rifarsi sotto sul 21-18 con l’ace di Geiler, nel frattempo entrato al posto di Michalovic, ma nel finale i ragazzi di Kantor mollano la presa e Perugia vola sul 25-19.

QUARTO SET – Poco da raccontare nel quarto parziale. Coscione e compagni iniziano bene portandosi sullo 0-2, ma Perugia recupera subito e in un baleno si porta sul 7-3 prima e sul 12-6 poi. Barreto Silva in attacco viene stoppato più volte da Podrascanin e Perugia allunga ancora. Geiler rientra in partita e prova a scuotere i suoi, ma ormai è troppo tardi. Tra le fila dei padroni di casa entrano il martello Della Lunga e l’opposto bulgaro Chernokhozev ed è proprio quest’ultimo a mettere la parola fine al match con il mani e fuori che vale il 25-15.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA- TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-1

(31-29, 22-25, 25-19, 25-15)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Buti 7, Chernokhozev 1, Russell 13, Zaytsev 12, Della Lunga, Mitic, Berger 1, Atanasijevic 20, De Cecco 4, Birarelli 5, Podrascanin 6. Non entrati: Franceschini, Bari (L). Allenatore: Bernardi
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 11, Coscione 2, Marra (L), Geiler 9, Izzo, Michalovic 11, Barreto Silva 11, Barone 5, Thiago Alves 2, Diamantini. Non entrati: Rejlek. Allenatore: Kantor
ARBITRI: Zavater e Bartolini
NOTE: durata set: 39’, 31’, 29’, 25’. Tot. 124’.

Potrebbero interessarti

inibizione agnelli Juventus, Agnelli estraneo a rapporti con clan ma condannato a 1 anno di inibizione
Minaccia e aggredisce la moglie Violenza sessuale e di genere, ecco il piano per formare il personale sanitario
Processo Marlane, nessun colpevole per la morte degli operai. Assoluzioni confermate