Meningite, in Calabria è corsa a vaccinazioni. Code e disagi a Reggio

Facebooktwittergoogle_plusmail

I casi di meningite streptococcica registrate nelle ultime settimane in Italia stanno provocando affollamenti nei centri della Calabria in cui è possibile effettuare la vaccinazione contro questa patologia. Da un paio di settimane, dopo il diffondersi delle prime notizie di decessi per meningite, centinaia di persone si stanno recando nei centri vaccinali.

La situazione è critica, in particolare, nella struttura di Reggio Calabria, ospitata in locali insufficienti per accogliere le centinaia di persone che vi si recano quotidianamente. I due responsabili ed i tre dirigenti medici in servizio nella struttura stanno effettuando 120 vaccinazioni al giorno, che raddoppiano il martedì ed il giovedì in coincidenza con l’apertura pomeridiana. “Tutte le richieste, al momento, sono state soddisfatte – affermano i medici del centro vaccinale – ma non sappiamo fino a quando riusciremo, nelle attuali condizioni, a fare fronte a questa emergenza”.

Potrebbero interessarti

Unical e gruppo Ecosistem insieme per il territorio di domani
Delrio - Oliverio Aeroporti calabresi, il ministro Delrio incontra i rappresentati degli Enti locali
giornali Editoria, torna in stampa la rivista “Calabria letteraria”
medicina Salute, “paura del dentista”: anche a Vibo la tecnica per superare ansia e timori
Soldi Economia Economia nel Mezzogiorno, Svimez: si ferma il calo del Pil
Chiesa: Tribunale ecclesiastico Cosenza diventa autonomo
Coldiretti Coldiretti Calabria, cresce la rete di “Campagna amica” nella grande distribuzione
Maltempo, freddo e disagi a Vibo per gli studenti: aule ghiacciate
liceo-scientifico Scuole, i ragazzi del liceo scientifico di Vibo incontrano Mario Caligiuri
testo qui Vibonese, via anche il preparatore atletico. In arrivo Allegretti e Marchetti
Omicidio ad Acquaro, svolta nelle indagini: fermato presunto autore (NOME)
Ligabue in concerto a Reggio: doppia data in Calabria. Al via la prevendita
boheme-puccini Catanzaro, la grande lirica al Politeama sabato con “La Boheme”