Catanzaro, l’università Magna Grecia prima per qualità della ricerca

Catanzaro chirurgia universitaria
Facebooktwittergoogle_plusmail

E’ quanto emerso dalla rilevazione Anvur: l’ateneo catanzarese tra i migliori del sud per il valore delle pubblicazioni. Potrà beneficiare di quote premiali

“L’importante primato per la qualità della ricerca, che ha visto l’Università Magna Graecia di Catanzaro conquistare la vetta della classifica tra gli atenei del Sud, rappresenta il naturale risultato dello straordinario impegno profuso in questi ultimi anni dal rettore, Aldo Quattrone, e da tutto il corpo docente nella nostra città”. E’ quanto afferma in una nota il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo. “Dalla rilevazione dell’Anvur è emerso che l’ateneo del capoluogo ha saputo distinguersi a livello nazionale per il valore delle pubblicazioni al di sopra della media, rispetto al numero degli addetti disponibili, e questo riconoscimento consentirà all’Università Magna Graecia di accedere alla ripartizione delle quote premiali dei finanziamenti destinate ai migliori atenei. Non posso che rivolgere un plauso al rettore, oltre che ai docenti e ai ricercatori, che con il suo lavoro pluriennale è riuscito a migliorare il prestigio, la qualità, la produttività dell’ateneo e ha contribuito a fare della nostra università una grande realtà nel mondo accademico nazionale. Il riconoscimento dell’Anvur suggella anche l’importante intesa costruita tra l’università e l’amministrazione comunale che ha già consentito di accrescere l’offerta formativa con l’introduzione di nuovi corsi di laurea, come quello in Sociologia, e di legare la presenza universitaria specialmente al centro storico. In tal senso, il recente accordo stipulato per la concessione di parte del complesso San Giovanni per lo svolgimento delle attività legate all’alta formazione si inserisce nel percorso mirato a rafforzare il rapporto tra la città e il suo ateneo e ad incrementare la presenza degli studenti. Sono convinto che il rettore saprà dare continuità al suo impegno sui fronti scientifico e manageriale e con le sue qualità professionali a supportare al meglio la nostra azione volta al potenziamento del ruolo dell’Università e di Catanzaro quale città della salute e della ricerca scientifica”.

Potrebbero interessarti

“Melaverde” in Calabria: la trasmissione fa tappa tra Rosarno e Gioia Tauro
Open day, il liceo artistico “D. Colao” apre le porte agli studenti e alle famiglie
ospedale-lamezia Lamezia e la buona sanità: eseguito un doppio espianto di cornea
Alfonso-Grillo Comune Vibo, l’affondo di Grillo (Ncd): “Il sindaco agisce in solitaria e ignora il confronto”
Cnr Rende Ambiente e benessere: convegno scientifico al Cnr di Rende
ambulanza Tragedia nel Cosentino: travolto da un cancello, muore sul colpo
contatore Enel Luce, gas, autostrade, Rc auto: ecco tutti i rincari del 2017
Vibonese, doppio colpo di mercato arrivano Torelli e Minarini (FOTO)
giornali Editoria, torna in stampa la rivista “Calabria letteraria”
Aeroporto-Lamezia Aeroporto Lamezia in ascesa, Sacal: “Crescono i passeggeri, nel 2016 + 7,7%”
Bancarotta fraudolenta, condannato e arrestato un 38enne nel Catanzarese
Pizzo, tutto pronto per il Natale ed anche il castello si veste a festa (FOTO)
Vibo, “Notte licei classici” tra tradizione e innovazione. Il ds: “Futuro poggia su solide basi” (FOTO)