Esame per avvocato, in 1400 si contendono l’abilitazione professionale

esame-avvocato
Facebooktwittergoogle_plusmail

A Catanzaro diverse le commissioni deputate alla valutazione degli elaborati, il cui buon esito “vale” l’abilitazione all’avvocatura

La prima prova è arrivata ufficialmente al via. In 1400 si contenderanno a partire da oggi a Catanzaro il titolo di avvocato. I candidati alle prese con l’elaborato valido per la conquista dell’abilitazione alla professione forense vedranno applicate nel corso dell’esame una serie di novità in materia di controlli.

Regole più stringenti a scopo preventivo per evitare eventuali temi-fotocopia. In particolare, sulla base del decreto numero 48 del ministero della Giustizia di febbraio scorso, sono state “schermate” le frequenze dei telefoni cellulari e dei vari collegamenti wi-fi, resi così inutilizzabili. Diverse le commissioni deputate alla valutazione degli elaborati, il cui buon esito “vale” l’abilitazione all’avvocatura.

*foto di repertorio

Potrebbero interessarti

Scompare Ninì Luciano, l’intellettuale che raccontò gli “accomodamenti” vibonesi
Paolo Mascaro sindaco di Lamezia Lamezia, il sindaco rassegnato dopo incontro con prefetto: “Do il Comune per sciolto” (VIDEO)
Il Catanzaro batte il Cosenza e si rilancia: arriva tardi la reazione dei silani