Botti: 100 kg di materiale su un furgone, due denunce a Crotone

I carabinieri della compagnia di Crotone hanno sequestrato cento chilogrammi di materiale pirotecnico proibito e denunciato in stato di libertà due persone, un 30enne di Isola Capo Rizzuto e un 25enne rumeno per possesso di materiale esplodente. Durante un servizio straordinario di controllo del territorio i...



I carabinieri della compagnia di Crotone hanno sequestrato cento chilogrammi di materiale pirotecnico proibito e denunciato in stato di libertà due persone, un 30enne di Isola Capo Rizzuto e un 25enne rumeno per possesso di materiale esplodente. Durante un servizio straordinario di controllo del territorio i militari hanno intimato l’alt ad un furgone che procedeva a velocità sostenuta alle porte di Crotone lungo la strada statale 106. Sul mezzo, abilmente occultati, vi erano numerosi scatoloni contenenti artifizi pirotecnici di varia natura, da quelli più comuni a quelli maggiormente pericolosi. Dai primi accertamenti è emerso che il mezzo proveniva da Napoli e che il materiale era pronto ad essere immesso sulla piazza crotonese. I fuochi pirotecnici sono stati fatti brillare alle prime luci dell’alba di oggi dagli artificieri dell’Arma giunti dal comando provinciale di Cosenza. (AGI)

Ultima modifica: 19 aprile 2018

In questo articolo